Tag Results

Uno StoryFrame per Casa Armonica

L’abile sognatore

L’abile sognatore narra delle rocambolesche avventure fiorentine di un ragazzo down, Donatello, vittima della sua fervida immaginazione, con a fianco la sua bella tutor, Irene, costretta a subire e riparare i guai causati dalla fantasia dirompente del nostro protagonista. Ma non sempre saranno fantasie…

Matrix Onlus e Leonardo Baldini collaborano ormai da anni nel settore della comunicazione e della sensibilizzazione sociale, a favore dei diversamente abili, con una motivazione forte e condivisa: trovare nuovi modi di trasmettere alle persone il mondo della disabilità, senza scendere in falsi pietismi. Questa volta Matrix ha voluto scommettere su un progetto estremamente complesso e ardito, che sta contraddistinguendo Leonardo Baldini da diversi anni nel mondo dell’immagine: StoryFrame.
Quello che è stato affidato a Baldini è molto di più di un volume fotografico che, come gli altri della collana, si contraddistingue per la sua qualità d’immagine ed elaborazioni al limite dell’illustrazione, ma un vero e proprio cruciverba psicologico ed artistico: raccontare la giornata di un ragazzo sognatore, un ragazzo down.

Con il ricavato delle donazioni sarà possibile ricevere direttamente a casa lo StoryFrame – Storie Fotografiche Illustrate – di Leonardo Baldini, edito da Tagete edizioni, e sarà così finanziato il progetto “Casa Armonica” di Matrix Onlus, permettendo così a 8 ragazzi disabili di vivere insieme, nella propria casa, con l’aiuto di operatori professionisti.

visita il sito abilesognatore.it per maggiori informazioni

 

Matrix Provider E.C.M. Antonio Palagini

ORGANIZZAZIONE CORSI FAD ECM 

Matrix offre a tutti i professionisti la possibilità di restare aggiornati sui nuovi bisogni dei pazienti, sulle novità del Servizio sanitario anche a distanza.

ACCREDITAMENTO DI EVENTI ECM 

Matrix mette a disposizione le proprie risorse a favore di enti non accreditati ECM motivati a perseguire l’aggiornamento continuo secondo standard elevati.

Organizzare eventi ECM  

Matrix dispone di uno staff completo per l’organizzazione di eventi formativi ECM, dai congressi, ai seminari, ai workshop, fino ai master universitari.

In particolare, Matrix mette a disposizione:

  • Comitato di studio e programma
  • Comitato organizzatore
  • Comitato patronato
  • Segreteria generale
  • Segreteria organizzativa
  • Segreteria scientifica
  • Segreteria amministrativa
  • Promozione e comunicazione eventi
 Progettazione strategica

 Oltre alle attività di progettazione strategica degli eventi e alla realizzazione operativa Matrix, mette a disposizione le principali competenze organizzative di segreteria, tra queste:

Segreteria scientifica

  • Segreteria organizzativa
  • Segreteria amministrativa ECM
SEGRETERIA SCIENTIFICA
  • Definizione dei programmi didattici
  • Contatti con i relatori qualificati
  • Ricerca patrocini
  • Scelta del mailing inviti
  • Definizione interventi, relatori, etc.
  • Preparazione abstract o sintesi

SEGRETERIA ORGANIZZATIVA

  • Scelta località e sede degli eventi ECM
  • Promozione e ufficio stampa
  • Ricerca delle sponsorizzazioni
  • Definizione contratti con fornitori
  • Materiale documentario
  • Scelta linea grafica e promozione evento
  • Servizi ricettivi e turistici
  • Reclutamento personale di servizio
  • Allestimento evento
  • Organizzazione della reception e dei servizi

Iscrizioni e amministrazione

SEGRETERIA AMMINISTRATIVA

  • Gestione e amministrazione fondi dell’evento
  • Gestione dei sistemi di controllo e valutazione
  • Gestione attestati e crediti ECM

La comunicazione e il marketing degli eventi

Matrix è specializzata anche nel marketing, nella comunicazione e nella promozione degli eventi grazie alla propria collaborazione con esociety marketing e con MarketingCamp. Grazie a queste due preziose collaborazioni tutti gli eventi hanno elevati standard professionali di comunicazione e sono realizzati in piena sostenibilità economica, sociale ed ambientale.

 

 

Servizio Civile Firenze

Se hai tra i 18 e 26 anni, sei cittadino italiano, e hai interesse per il Servizio civile volontario, puoi decidere di farlo con noi…

IL SERVIZIO CIVILE (legge 64/2001) E’…
una opportunità per i GIOVANI di impegnarsi nella società ed accrescere le proprie conoscenze.

433 EURO è la retribuzione mensile per un annodi impiego volontario
25 ORE settimanali è il minimo impegno richiesto

POSSONO FARE IL SERVIZIO CIVILE
-  RAGAZZE  tra i 18 ed i 26 anni    non ancora compiuti
-  RAGAZZI della medesima età dichiaratI inabile alla leva
Devono essere cittadini italiani e non aver subito condanne penali.

Per maggiori informazioni visitate il sito www.serviziocivile.it
oppure telefonate allo 055/2008238 chiedendo della Resp. Damiana Turco

Potrai inviarci un tuo curriculum vitae per la tua candidatura in altri modi:

Per Posta all’indirizzo:
Cooperativa Sociale Matrix
Via Giampaolo Orsini, 110 – 50126 – Firenze
Per Fax al numero: 055.2469242

Rete Hémera

 Hémera – una rete di imprese sociali per l’innovazione e il benessere

Hémera è la maggiore rete di imprese sociali operante nel socio-sanitario in Toscana, nata dalla convergenza di cinque imprese che operano da anni nel settore dell’assistenza con 3.000 dipendenti e quasi 100 milioni di euro di fatturato, che si candida a divenire interlocutore del pubblico e del privato per progetti innovativi rivolti all’assistenza e la salute della collettività.

Soci fondatori:

1. Consorzio ASTIR opera in Toscana e Puglia con servizi terapeutici-riabilitativi e con un ruolo di promozione alla nascita di nuove imprese sociali. Vi aderiscono 22 Soci: 13 Coop gestiscono servizi di tipo socio-sanitario; 8 svolgono attività di inserimento lavorativo di persone svantaggiate; 1 coop. mista che svolge le due funzioni. Il sistema di imprese a rete fornisce risposte concrete ai bisogni di lavoro, di servizi e di relazioni sociali delle persone coinvolte attraverso la realizzazione di progetti che promuovono lo sviluppo della Comunità Locale.

2. Consorzio CORI: opera in Toscana, Emilia Romagna e Lombardia e persegue l’obiettivo di introdurre elementi innovativi nelle tecniche di gestione integrata di servizi socio-sanitari, infermieristici e assistenziali, offrendo prestazioni presso RSA, RSD e RA, Case Famiglia, Gruppi appartamento e Residenze private.

3. Consorzio E-Ducere: Cooperativa Sociale che raggruppa in consorzio altre Cooperative e soggetti dell’impresa Sociale che si occupano di Prima Infanzia, Infanzia e servizi Scolastici ed educativi. E’ stata costituita nel 2008 ma raccoglie ed implementa il patrimonio educativo di numerose attività scolastiche su tutte le provincie toscane. Si tratta di un patrimonio educativo talvolta anche “ultrasecolare” che vuol coniugare tradizione e innovazione. Sono più di 50 le Scuole gestite dal gruppo facente capo ad E-Ducere, realtà che accompagnano le famiglie ed i bambini dai primi mesi di vita fino al termine del percorso scolastico secondario di secondo grado, con una particolare attenzione al coinvolgimento di numerosi casi di alunni stranieri, handicap e disagi di varia natura presenti nel mondo della scuola.

4. Cooperativa Matrix: cooperativa sociale di tipo A e B, e agenzia formativa accreditata con la regione Toscana e provider ECM. Svolge servizi di progettazione, attuazione e verifica di percorsi di riabilitazione psico-sociale, attraverso la gestione di centri diurni e residenziali per persone con disabilità, percorsi educativi, assistenziali, di inserimento lavoro, concorrenti ad un progetto di vita sulla persona teso al miglioramento qualitativo e del benessere individuale e collettiv

5. Cooperativa Paim: svolge attività di progettazione ed erogazione di servizi socio sanitari ed educativi perseguendo l’interesse generale della comunità e promuovendo l’integrazione sociale del cittadino. Nasce come impresa sociale non profit di tipo “A” nel 1992. La territorialità e la qualità dei servizi sono i principali punti di forza della cooperativa, che è divenuta punto di riferimento per la progettazione e l’attuazione delle politiche sociali del territorio.

Hémera è costituita con un contratto di rete che nasce dall’esigenza di condividere obiettivi e programmi che rispondono ai cambiamenti che il mondo del welfare sta vivendo, come l’aumento dei bisogni sociali di persone con svantaggio, l’invecchiamento della popolazione e la sempre più scarsa disponibilità di risorse pubbliche che non permette di contrastare le nuove esigenze emergenti.

Fare rete per noi significa collaborare alla salute e al benessere dei cittadini, contribuendo fattivamente con servizi e modelli innovativi, candidandoci a diventare partner della Regione Toscana in nuovi progetti che abbiano al centro le persone e il territorio. Crediamo sia il momento di smettere di alimentare concorrenza, sviluppare una comunità consapevole di collaborazione e mutuo aiuto, e non permettere ai grandi gruppi privati di depauperare irrimediabilmente il tessuto sociale, privandolo di quelle relazioni che le vere cooperative sociali consentono di rafforzare con il lavoro capillare che svolgono ogni giorno.

Tra gli scopi della rete , anche la valorizzazione di enti cooperative di piccole o medie dimensioni che molto spesso esercitano un grande tecnicismo nella gestione dei servizi, ed hanno in se una prossimità all’utenza tale da garantire più facilmente un servizio centrato sul bisogno, e che al tempo stesso mancano degli strumenti che l’appartenenza a sistemi più ampi possono garantire: Hémera si prefigge in tal senso di dare il necessario supporto e collaborazione con modalità estremamente aperte e flessibili all’identità di ciascuna realtà.

Abbiamo scelto un nome, Hémera, Dea greca del giorno che porta con sé novità e luce senza nascondere niente a nessuno, a sottolineare la novità che questa rete rappresenta per il panorama toscano.

Hémera – rete di cooperative sociali – Via Bonifacio Lupi n. 20 – 50129 Firenze

Sportello Sociale “Si può”

Accoglienza e ascolto della richiesta di aiuto
Definizione di un percorso di soluzione condiviso

Aiuto nella costruzione di percorsi individuali rispetto alle possibilità esistenziali, per necessità educative, assistenziali, riabilitative, formative, lavorative, residenziali, amicali e di tempo libero.

Un’attenta lettura dei bisogni del territorio ci ha condotto ad offrire uno sportello gratuito di ascolto, sostegno ed orientamento per persone e famiglie in stato di bisogno, in grado di accogliere ed ascoltare le richieste di aiuto, definire un percorso di soluzione condiviso, informare ed orientare verso le possibilità esistenti.

«SI PUO’» : lo sportello è un servizio che offre uno spazio e un tempo di ascolto e di sostegno quando emergono situazioni che creano disagio.

Ha il ruolo cruciale di:

  • accoglienza e ascolto della richiesta di aiuto;
  • lettura della domanda espressa e definizione di un cammino condiviso;
  • informazione e orientamento riferito a Servizi specifici rispetto alla domanda espressa.

In relazione a ciò risponde fondamentalmente a due esigenze:

  • fornire le informazioni necessarie su il sistema di servizi sociali del territorio e orientare al riguardo;
  • attivare le risposte necessarie e adeguate rispetto alla domanda espressa, quali ad esempio: counseling, mediazione familiare, sostegno alla genitorialità, interventi socio-educativi individuali e di gruppo.

Lo sportello è quindi rivolto a tutti: al singolo, alla coppia, ai genitori, alla famiglia, agli adolescenti, ai giovani e agli anziani,

L’attività dello sportello viene condotta da una Assistente Sociale coadiuvata al bisogno da altri professionisti come consulente relazionale, mediatore familiare e psicopedagogista.

IL SERVIZIO E’ GRATUITO, PREVIO APPUNTAMENTO ALLO 055/2008238

Responsabile
Dott.ssa Roberta Brunetti

Sede c/o Cooperativa Matrix: via Gianpaolo Orsini, 110 – Firenze – Telefono 055.2008238

Sostieni i nostri progetti e donazioni 5×1000

Contribuisci con un semplice gesto a realizzare progetti a favore di persone diversamente abili.
Destina il 5 PER MILLE a Matrix O.N.L.U.S.
Anche quest’anno è possibile destinare il 5 per 1000 della tua imposta sul reddito ad un soggetto accreditato per riceverlo, come Matrix ONLUS.
Pensiamo che questa sia una buona occasione di raccolta fondi a favore dei progetti sociali per persone diversamente abili di cui ci occupiamo, che necessitano di risorse economiche per garantirne il funzionamento e la continuità delle azioni.
I fondi raccolti saranno impiegati per attuare servizi educativo/animativi per la costruzione di percorsi di tempo libero, sport, socializzazione e facilitazione delle relazioni amicali, in risposta ai bisogni di persone disabili e famiglie, con lo scopo di migliorare la loro qualità di vita e benessere. Al momento tutto questo si basa sul lavoro di volontari ed operatori, con risorse della cooperativa Matrix, dei genitori delle persone disabili o provenienti dalle raccolte fondi. Il 5 per 1.000 è una occasione propizia di donare risorse per finanziare attrezzature, servizi di trasporto, impiego di personale qualificato a supporto del volontariato. Ogni risorsa contribuisce ad ampliare il servizio a più cittadini disabili e a migliorarlo rispetto alle loro esigenze.
Scrivi il n° della Partita Iva di Matrix Onlus ( 04990000483 ) e firma nella sezione apposita del modello compilato (730, CUD, o Mod. Unico).
Offri il tuo contributo in prima persona e contribuisci a diffondere questo invito.

Grazie a coloro i quali, potendo fare qualcosa, lo hanno fatto.

Utilizzo delle donazioni

Matrix intende orientare e motivare le donazioni a supporto di specifici e ben definiti progetti, in attuazione dei servizi educativo/animativi per la costruzione di percorsi di tempo libero, sport, socializzazione e facilitazione delle relazioni amicali, in risposta ai bisogni di persone disabili e famiglie, con lo scopo di migliorare la loro qualità di vita e benessere. Al momento tutto questo si basa sul lavoro di volontari ed operatori, con risorse della cooperativa Matrix, dei genitori delle persone disabili o provenienti dalle raccolte fondi. Sostenerci significa dare a molte persone l’opportunità di avere una qualità di vita basata anche sulle emozioni e sui desideri. Nessuno di noi può farne a meno, perché non esiste alcuna disabilità rispetto a questo.