quadroMAT21

MAT 21

Qualche anno fa, nell’aprile del 2004, in un suo messaggio ad una conferenza dedicata al tema della disabilita’ Nelson Mandela ebbe a dire:

“i nostri concittadini che hanno una disabilita’ ci sfidano a dimostrare nella vita reale i valori della nostra democrazia. Non si tratta di filantropia paternalistica, non e’ di questo che i disabili hanno bisogno dai non-disabili. Non sono i disabili a doversi adattare al mondo dei non – disabili. Siamo tutti noi a dover cambiare la nostra capacita’ di comprendere la nostra appartenenze ad una comune umanità; apprendere le molteplici forme della vita; riconoscere l’arricchimento che portano le diversità rappresentate dalla presenza delle persone disabili nel nostro consesso umano”

Sono parole che spiegano bene perché l’Associazione Mandela Forum ospita un nuovo progetto chiamato MATT21 dedicato all’inclusione: il grande tetto del Mandela forum è il luogo migliore dove MATRIX e Associazione Trisomia  avrebbero potuto collaborare.

Era il settembre del 2008 quando i bar del Mandela Forum furono affidati in gestione alla associazione Trisomia 21. Una sfida che ha saputo far crescere professionalmente i ragazzi e, allo stesso tempo, offrire un servizio efficiente ai clienti dei bar, come hanno avuto modo di apprezzare le centinaia di migliaia di persone che hanno frequentato il Mandela Forum in questi anni.

Questi successi, uniti alla volontà di allargare l’opportunità ad una  tipologia di disabilità più vasta, ci ha spinto a collaborare nel riprogettare il servizio e dar vita ad un nuovo progetto legato alla gestione del bar.

Il progetto, denominato MAT21, nasce appunto dalla collaborazione fra Matrix Onlus e  Trisomia 21 e grazie alle esperienze maturate dalle due organizzazioni sul territorio di Firenze e provincia si propone di dare una risposta a bisogni ed alle difficoltà di persone con disabilità intellettiva alla fruizione di luoghi e percorsi adeguati di pre-formazione ed orientamento al lavoro.

Il progetto prevede attività educative e socializzanti a favore di persone con disabilità intellettiva, con l’attivazione di percorsi individualizzati durante le attività di somministrazione di alimenti e bevande nei punti bar del Mandela Forum.

Le azioni educativo-formative saranno attuate dagli educatori di Trisomia 21 e Matrix Onlus, coadiuvati sul servizio dall’operato di un gran numero di volontari, con lo scopo di far crescere professionalmente i ragazzi, permettergli un’occupazione lavorativa, e, allo stesso tempo, offrire un servizio efficiente ai clienti dei bar.

Le attività si basano sulle effettive mansioni che necessariamente devono essere svolte per una efficace ed efficiente gestione dei punti bar.

Si tratta dunque di imparare “lavorando”, ciascuno addetto ad una delle seguenti mansioni secondo il proprio percorso educativo individualizzato, sempre con l’affiancamento di un educatore che “insegna” lavorando.

 

    Lascia un Commento

    L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *