manifesto-ver

23 gennaio 2013 alla Pergola conferenza finale Nuove prospettive per la Qualità della vita

Firenze – Una metodologia di ricerca innovativa ha permesso di fare un passo avanti nella comprensione della situazione del mondo del lavoro delle cooperative sociali. Grazie ai risultati scientifici presentati in occasione della conferenza finale, sarà possibile avere una fotografia del settore sufficientemente nitida per identificare risorse, scorgere nuove prospettive e soprattutto per indicare la strada a interventi mirati. Il dati più interessati derivano dal confronto dei servizi socio-sanitari presenti sul territorio con la percezione degli stessi da parte della popolazione.

Tra i fattori maggiormente correlati alla qualità della vita emergono i fattori di cambiamento dello stile di vita, delle abitudini, del lavoro e l’assunzione di nuove responsabilità. Secondo l’indagine, è fondamentale anche la rete di contatti tra persona, famiglia, amici, medico curante e sistema socio-sanitario. Ai problemi di salute fisica si affiancano sempre di più le difficoltà personali, psico-sociali e relazionali. Più in generale, le persone hanno un’accettabile conoscenza dei servizi socio-sanitari fiorentini ma vorrebbero ricevere informazioni più chiare e supporto sugli aspetti del quotidiano. A tal proposito, sembra centrale il ruolo di Internet per informare e per comunicare con la propria rete di contatti, compreso il medico curante. Le persone assegnano grande importanza alla formazione ma vorrebbero essere più coinvolte nella progettazione dei servizi e degli interventi in ambito socio-sanitario. Infine, tra gli aspetti più rileva! nti comp are la richiesta di più poliambulatori sul territorio, più servizi di assistenza, più servizi di informazione e orientamento, più servizi di accompagnamento e in generale servizi a costi contenuti.

Lo studio è stato condotto dai ricercatori delle cooperative sociali onlus Matrix e Il Girasole ed è stato realizzato con il contributo di Fon.Coop, il Fondo Paritetico Interprofessionale Nazionale per la formazione continua destinato all’aggiornamento strategico delle cooperative. I ricercatori hanno osservato la situazione dei servizi socio-sanitari del territorio di Firenze e provincia e la popolazione interessata dai servizi delle cooperative. La ricerca ha coinvolto enti, associazioni di utenti, di familiari e soggetti legati a specifiche attività caratteristiche del territorio attraverso questionari sviluppati e somministrati ad hoc. Il tema centrale è stata la qualità della vita: le difficoltà, le persone di supporto, il giudizio sulla conoscenza dei servizi socio-sanitari sul territorio, i servizi ai quali si sono maggiormente rivolti, i servizi ritenuti carenti sul territorio, le tematiche sulle quali si vorrebbero maggiori informazioni, le modalità considerate più efficaci per veicolare le informazioni, la qualità percepita delle informazioni erogate da vari servizi e figure professionali la qualità della relazione con diversi operatori socio-sanitario. Tra i soggetti del campione studiato pazienti cronici, operatori dei servizi, donne in gravidanza, farmacisti, medici, etc.

Per informazioni sul convegno e sulla ricerca: dr.ssa Ornella Bucci o dr.ssa Marianna Cosco, psicologhe e co-autrici dello studio.

telefono: 0552008238 e-mail: segreteria@coopmatrix.it

    Lascia un Commento

    L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *